Formazione farmacisti, al via corso Ecm “Covid-19 e test diagnostici”

È online il webinar, gratuito per i farmacisti, organizzato da Fofi, Fondazione Francesco Cannavò e Federfarma con il patrocinio dell’Iss.

In seguito alle disposizioni inserite nella legge di Bilancio 2021 che prevedono l’esecuzione di test diagnostici per Covid-19 nelle farmacie, si è reso necessario mettere a disposizione dei professionisti della farmacia eventi formativi adeguati ad acquisire le competenze operative e scientifiche per un corretto svolgimento dei test. A tale proposito, già lo scorso dicembre, la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) e la Fondazione Francesco Cannavò hanno realizzato, con la collaborazione della Federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia italiani (Federfarma) e con il patrocinio dell’Istituto superiore di sanità, un webinar dedicato a questo tema che è stato ora aggiornato con un nuovo corso di Formazione a distanza (Fad) dal titolo “Covid-19 e test diagnostici. Aspetti scientifici, regolatori e operativi”. Responsabile scientifico è il vicepresidente della Fofi, Luigi D’Ambrosio Lettieri.

Finalità del corso

Le competenze richieste per effettuare i test diagnostici per Covid-19 sono diverse e spaziano dalle conoscenze tecnico-scientifiche alle modalità pratiche di esecuzione, fino a tutti gli aspetti burocratici e normativi. Il webinar è stato quindi articolato in modo da affrontare ognuna di queste aree con interventi mirati. «Il corso Fad – spiegano gli organizzatori – intende approfondire gli aspetti scientifici relativi alla diagnostica di Sars-Cov-2 e quelli di natura regolatoria che stabiliscono i requisiti che i test devono possedere ai fini dell’uso e della cessione. Anche con l’ausilio di appositi video tutorial che illustrano le modalità di esecuzione in farmacia di alcuni test, in coerenza con procedure operative validate e standardizzate, sono altresì esaminati gli adempimenti e i profili tecnico-strutturali e organizzativi per l’erogazione del servizio in condizioni di efficacia e di sicurezza per l’utenza e per gli operatori».

Programma e contenuti

l webinar prevede un’introduzione relativa a tipologia, metodiche e criteri di scelta dei test di laboratorio per la diagnosi di Sars-Cov-2 per un loro uso razionale. Segue un approfondimento sugli aspetti regolatori, i requisiti per l’immissione in commercio, la detenzione, l’utilizzo e la cessione. Si accede in seguito a una sezione, divisa in due parti, dedicata ai profili strutturali-organizzativi e agli adempimenti per le farmacie. Il corso consente l’attribuzione di 6,5 crediti formativi per coloro che avranno superato il questionario di apprendimento con conseguente certificazione di profitto. «In relazione alla rapida evoluzione del contesto sanitario di riferimento che riconosce al farmacista e alla farmacia una posizione di assoluto rilievo, – dichiarano le Federazioni organizzatrici – ribadiamo quanto sia fondamentale per la professione il costante adeguamento del patrimonio di saperi che, anche con riferimento all’esecuzione dei test diagnostici, rappresenta un imprescindibile presupposto a garanzia del servizio erogato».

© Riproduzione riservata

Autore: Farmacisti al Lavoro

Il blog per i farmacisti che non si accontentano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *