A settembre torna la Giornata mondiale dei farmacisti, Fip: «Farmacia unita per un mondo più sano»

Il 25 settembre ricorre la Giornata mondiale dei farmacisti, indetta dall’International pharmaceutical federation (Fip). I dettagli dell’edizione 2022.

In occasione della prossima Giornata mondiale dei farmacisti, che ricorre il 25 settembre 2022, l’International pharmaceutical federation (Fip) ha scelto di focalizzare l’attenzione sul tema “Farmacia unita in azione per un mondo più sano”. La Federazione ha indetto questa ricorrenza annuale a partire dal 2009 allo scopo di «incoraggiare attività che promuovano e sostengano il ruolo del farmacista nel miglioramento della salute in ogni angolo del mondo». Anche quest’anno quindi l’obiettivo è quello di dimostrare l’impatto positivo della farmacia sulla salute dei cittadini e promuovere un rafforzamento della solidarietà all’interno della professione.

Dove la farmacia può fare la differenza.

La Fip ribadisce i diversi ambiti in cui la farmacia può essere particolarmente preziosa per la salute dei pazienti. Come spiega in una nota il presidente Dominique Jordan, il lavoro dei farmacisti in queste aree rappresenta un importante contributo al raggiungimento del terzo obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. «L’obiettivo numero tre stabilisce una serie di target sanitari, compresi quelli relativi alle malattie non trasmissibili (patologie cardiovascolari, cancro, diabete, malattie respiratorie croniche e salute mentale) e trasmissibili (ad esempio, Hiv, tubercolosi e malattie tropicali trascurate). Abbiamo visto dei miglioramenti in molte di queste aree e la nostra professione dovrebbe essere orgogliosa e far conoscere i suoi contributi. Tuttavia la pandemia da Covid-19 ha ostacolato i progressi ed è ora categorico mobilitarci per recuperare al meglio il tempo perso».

Comunicare il valore della farmacia.

La Giornata mondiale dei farmacisti e la Settimana mondiale della farmacia (che si svolgerà dal 19 al 25 settembre) sono occasioni finalizzate a condividere tutti gli aspetti della professione del farmacista e a comunicare il valore della farmacia nel portare miglioramenti effettivi alla salute della popolazione. «Il dovere principale di ogni farmacista – evidenzia Jordan – è usare al massimo le proprie conoscenze e capacità per sostenere la salute e il benessere. Invito tutti i colleghi a prendere parte alla campagna di quest’anno e a mostrare al mondo come la nostra professione è unita per la salute, indipendentemente dai conflitti (e superandoli), dalle diverse politiche, culture e disparità economiche». La Fip metterà via via a disposizione vari materiali per chi volesse prender parte alla campagna di comunicazione dedicata alla Giornata mondiale dei farmacisti, a cui è dedicato il sito Internet https://www.fip.org/world-pharmacists-day.

© Riproduzione riservata

Autore: Farmacisti al Lavoro

Il blog per i farmacisti che non si accontentano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.